Novità

Le nostre news

Pierre Cardin lascia la Costa Azzurra e vende la casa di bolle

Pierre Cardin lascia la Costa Azzurra e vende la casa di bolle
anni lo stilista francese Pierre Cardin si era costruito un vero e proprio impero immobiliare nei pressi di Théoule-sur-Mere, località della Costa Azzurra che si affaccia sulla baia di Cannes. Oggi le sue due proprietà sono in vendita e le trattative rimangono avvolte nel mistero, sia per il prezzo di cui non è dato sapere sia per le ragioni che lo hanno spinto a separarsi dalle case.

La più nota delle due è sicuramente il “Palais Bulle”, la proprietà da 1.200 metri quadrati costituita da tante bolle di varie dimensioni. Si tratta di un immobile iscritto anche nei registri del patrimonio storico dal 1999. Risale alla fine degli anni ’70 e fu commissionata da un industriale all’estroso architetto ungherese Antti Lovag, scomparso un anno fa.

Pierre Cardin abitava già in un maniero a pochi passi da quella porzione di collina, con vista mozzafiato sul mare, dove stava sorgendo questa bizzarra costruzione. Lui stesso dichiarò di aver seguito i lavori fin dall’inizio e di aver sempre sognato di possedere questa particolare dimora di lusso, tanto che nel 1991, alla morte del proprietario, si precipitò per acquistarla.

Gli interni sono stati rinnovati secondo il gusto dello stilista, con i mobili e i complementi della sua personale collezione. In un’intervista del 1992, Cardin ha ammesso come quella casa conservi gran parte dei suoi ricordi più indelebili, comprese gran serate e feste con i personaggi a lui più vicini. Chissà cosa sta succedendo nella vita dello stilista che, in un colpo solo, ha deciso di vendere tutto e lasciare la Costa Azzurra.